Home inHeritage Rete Beni Culturali Iniziative Contatti

Beni Culturali

Area della Provincia di Trieste

L’affermazione di Trieste come importante polo portuale e industriale risale al periodo Asburgico. Dopo il suo passaggio al Regno d’Italia, la città continuerà sostanzialmente ad esserlo fino ai primi decenni della seconda metà del Novecento, quando, investita dai processi di deindustrializzazione italiani ed europei, entra in una fase di profonda e irreversibile crisi alla quale segue una radicale trasformazione del suo tessuto produttivo. In questo nuovo contesto postindustriale, la sua economia continuerà tuttavia a trovare le sue principali forze propulsive nel suo rapporto con il mare, in quel rapporto speciale che già nella prima metà dell’Ottocento aveva fatto della Trieste emporiale e portuale una città europea e globale.
scopri di più »
San Giovanni di Duino (Trieste). 2014. Elettropompe dell'Acquedotto Giovanni Randaccio. Archivio AcegasApsAmga S.p.A.

Archivio AcegasApsAmga S.p.A.

Area della provincia di Trieste

Elettricità, Acqua, Gas, Produzione e Servizi

Archivio Aquila S.p.A.

Area della provincia di Trieste

Petrolifero

Archivio Arsenale Triestino San Marco

Area della provincia di Trieste

Navalmeccanico

Particolare della Polizza di Giuseppe Sarto, futuro papa Pio X, 1897 (ph. Duccio Zennaro)

Archivio Storico Assicurazioni Generali

Area della provincia di Trieste

Credito e Assicurazione

Archivio AdSPdMAO, n. 1136

Archivio Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale

Area della provincia di Trieste

Attività Portuali

1 2 3 | Successiva »